63° Coppa Selva di Fasano 2022

63° Coppa Selva di Fasano 8, 9 e 10 aprile 2022

63° Coppa Selva di Fasano

Giunta alla 63esima edizione la coppa Selva di Fasano, sapientemente organizzata dalla scuderia egnathia corse e prima data del campionato CIVM, ha saputo regalare pure emozioni. Le stesse, che regala da 76 anni a tutti gli appassionati Italiani, e che si è consacrata come riferimento delle gare Pugliesi essendo, anche la competizione più longeva della regione. La Fasano-Selva è ormai un patrimonio storico culturale, che spinge ogni anno migliaia di appassionati lungo il percorso, e a volte addirittura all'interno delle proprie auto, per sfidare, con il dovuto rispetto, gli amati tornati fasanesi.

Quella che è ormai, una tradizoione sportiva, una vera festa popolare,è stata arrichita dalla presenza dello storico veterano campione Ezio Baribbi ed un apripista d'eccezione come Giancarlo fisichella, che ha definito un “Tracciato incredibile”, quello che ha incoronato per la decima voplta il suo re, SIMONE FAGGGIOLI. Primo nella classifica assoluta con la fida Norma Bardhal M20, precedendo l'esperto pilota trentino De Gasperi su Osella FA30. Ottimo terzo assoluto per il driver siciliano Franco Caruso che completa un podio monopolizzato dal Faggioli Racing Team, sulla sua Norma M20. Completano la top ten, uno strepitoso Achille Lombardi a ridosso del podio con la sua Osella PA 2000, che ha preceduto il quinto assoluto Giancarlo Maroni su Osella PA21 JRB che si è fatto valere con il suo 1600, su Dario GEntile e la sua Osella PA21 S, distanziato da soli tre secondi nella classifica finale. SSEttimo con la nuova arrivata di casa Lamborghin, Huracan Super Trofeo EVO2, il tester ufficiale Ivan Pezzolla, che si è inserito con la sua GT, in una top ten, composta quasi completamente dagli sport prototipo. Come lui Lucio Peruggini su Ferrari 488 challenge, che si è piazzato in nona posizione assoluta, preceduto da Sebastiano Castellano su Osella PA21 JRB. Chiude al decimo posto, dopo una solida gara EttoreBassi con la Wolf THUNDER

Lo show della 63esima edizione però, non è stato affidato ai soli esperti piloti del CIVM, infatti le migliaia di appassionati accorsi lungo il percorso, hanno potuto godere della 14esima edizione del trofeo VIP. Che ha visto sfidarsi nell'insolita veste di pilota, personaggi di spicco provenienti da sport politica e spettacolo.

Lungo l'insidioso tracciato della Fasano Selva, si sono sfidati a colpi di cronometro

SAVINO ZABA, STEFANO MANISCALCO, LELLO DI BARI, GASPARE CAPPARONI , ORONZO RUBINO , FRANCESCA BRAMBILLA, RAFFAELLO TULLO, LUIGI MASTRANGELO, FABIANO AMATI e GIMMY GHIONE, che si è reso protagonista, di un involontario, quanto spettacolare cappottamento, fortunatamente senza conseguenze e diventato subito virale sul web.